Adozioni a distanza “ravvicinata”

questo è un esempio di come è possibile dare un “aiuto concreto” ad i nostri Amici in difficoltà e alle proprie famiglie.

si tratta di una cosa semplice semplice… e non vincola ad un impegno “ricorrente”.

Abbiamo osservato questo:

  • I nostri Amici extracomunitari non sono nel nostro Paese per invadere la nostra Italia ma cercano solo di  “vivere” e aiutare le proprie famiglie
  • Quasi tutti i nostri Amici hanno parenti nella loro terra di origine
  • Abbiamo constatato che il denaro che riescono a guadagnare viene da loro quasi tutto inviato nei loro paesi di origine per aiutare  figli, mogli/mariti, genitori, fratelli/sorelle  ecc ecc…

utilizzando i servizi bancari di “trasferimento denaro” è molto semplice inviare denaro in altri Paesi e le movimentazioni di denaro sono “tracciate” e certificate dai documenti bancari

Ovviamente ci sono commissioni bancarie da pagare ma il destinatario del bonifico può ricevere quanto inviato pochi minuti dopo effettuata l’operazione.

Abbiamo chiesto all’organismo che controlla le associazioni ONLUS quale è il miglior modo di operare al fine che tutto l’importo che un “benefattore” vuole donare arrivi direttamente alla persona che si vuole aiutare.

in attesa di indicazioni su come è meglio operare… se qualcuno vuole aiutare direttamente i nostri Amici saremo ben lieti a mettervi in contatto diretto.

Qua sotto vi presento i primi Amici che hanno aderito a questa iniziativa:

Iddrissu (Ghana)   

Mamadu (Mali)    

Kamera (Ghana)